Amadeus (nato a Ravenna nel 1962, di origini siciliane e cresciuto a Verona) ha un tema natale interessante:

Vergine con ascendente Ariete. La posizione del Sole nella sesta Casa oroscopica (con altri tre pianeti) sottolinea molto i valori Vergine: indica dedizione al proprio lavoro (precisione, puntiglio) ma anche una certa riservatezza e modestia.

Come si concilia con una personalità come quella di Amadeus (vero nome Amedeo Sebastiani) sempre sotto i riflettori, prima ai microfoni di Radio Deejay e poi come signore del preserale, popolarissimo conduttore di trasmissioni come L’eredità e I soliti ignoti.

Le valenze Vergine del suo tema indicano proprio la sua capacità di entrare in sintonia con il mood e i gusti del grosso pubblico, con garbo e senza divismi.

La sesta casa è anche il settore che indica amore per gli animali, e il presentatore è grande appassionato di equitazione. Il Sole è congiunto a Plutone e in sestile a Marte: indica successo e anche energia marziana nel conseguirlo. Il triangolo natale Giove-Venere-Marte è un suo forte jolly dal punto di vista degli astri.

Venere sulla parte destra del grafico astrologico, è di buon auspicio per le relazioni e i contatti: di lunga data la sua amicizia con Cecchetto, Jovanotti, Fiorello. (Qualche nube data da Nettuno nelle vicende sentimentali, due matrimoni).

Ha fatto scalpore nella conferenza stampa del 14 gennaio sul Festival la frase a proposito della fidanzata di Valentino Rossi, capace di stare un passo indietro rispetto al suo famoso partner. Letta astralmente, però, è una espressione abbastanza in linea con un profilo astrale virginiano, che apprezza in molti casi la scelta di tenersi basso profilo.

La sua attuale fortuna e visibilità è data dall’ottimo transito attuale di Giove in Capricorno e di transito nella sua decima Casa natale che c’è da inizio 2020 (Amadeus ha condotto con ottimi ascolti televisivi la serata di Capodanno RAI 2019 L’anno che verrà)

Com’è la sinastria Amadeus-Festival di Sanremo?

Il Festival di Sanremo, come ho già analizzato in altre occasioni, è nato il 19 gennaio 1951:

Acquario ascendente Bilancia, quindi evento musicale con una dimensione di novità ma anche esempio di bellezza bilancina.

Gara canora destinata a durare nel tempo grazie alla posizione di Saturno all’ascendente.

Una competizione, Sanremo, dai risvolti economici importanti (la seconda Casa oroscopica) e dal tocco lunare: gli affetti familiari tra i temi molto presenti ancor oggi.

Basti pensare alla canzone Il sole ad Est di Alberto Urso dedicata dal cantante a sua nonna, e a Giordana Angi che si esibirà con Come mia madre.

Marco Celada

Write a comment