Asia Argento è nata a Roma il 20 settembre 1975 alle 7:07, Sole in Vergine e Ascendente Bilancia. È figlia d’arte, il padre è infatti il regista horror Dario Argento e la madre l’attrice fiorentina Daria Nicolodi.

 

 

Cominciamo dalla parte più positiva del suo tema. Venere è in bell’aspetto con Giove, un’ottima posizione per gli artisti. Asia inizia infatti prestissimo la sua carriera cinematografica: a soli nove anni partecipa al primo film e a una miniserie TV, per poi essere diretta, tredicenne, da Cristina Comencini, Nanni Moretti (che la vuole in Palombella rossa) e, più tardi, da Verdone e Michele Placido. Lavora anche con il padre per vari film del genere dell’orrore (Trauma, Dracula, Il fantasma dell’Opera ecc). In TV è accanto a Gabriel Garko in Rodolfo Valentino.

Il grintoso Marte è posizionato in nona Casa, il settore oroscopico dell’estero, in linea con la carriera internazionale di Asia, che lavorerà con Abel Ferrara negli USA e altrove, dirigendo da regista grossi nomi come Peter Fonda e Wynona Rider in Ingannevole è il cuore più d’ogni cosa.

I ruoli cinematografici in cui recita sono sempre molto intensi (ladra, fanciulla paraplegica, prostituta truffaldina) ed esprimono la tensione interiore che le viene dall’opposizione Sole-Luna nel tema di nascita. Un cattivo aspetto che segnala stati d’animo altalenanti, come spesso avviene quando i due luminari sono in disarmonia.

La sua è una carta astrale da donna moderna e controcorrente: Mercurio in prima Casa le regala look giovanile e sintonia con i giovani anche col passare degli anni. Urano, pianeta dei colpi di scena e della tecnologia (è stato scoperto nel 1781) in prima Casa le dà caratteristiche uraniane ad alta tensione: Asia è eccentrica, attratta da tutto ciò che significa avanguardia e sperimentazione: fotografia, telecamere, musica elettronica.

Ama scandalizzare: fece scalpore il suo bacio passionale in bocca al cane rottweiler sul set del film Go Go Tales.

Saturno è in decima opposto alla quarta Casa (la famiglia d’origine); essendo un pianeta “limitativo” le ha “imposto” di staccarsi dalle sue radici familiari. Nettuno in terza Casa (quella dei fratelli, dei viaggi brevi, delle auto) fa pensare alla perdita della sorella Anna scomparsa in un incidente stradale nel 1994. In suo ricordo la regista ha voluto chiamare la sua prima figlia Anna Lou, avuta da Morgan, suo compagno per sette anni.

Movimentata e abbastanza conflittuale è la sua sfera sentimentale, con la Luna in cattivo aspetto con Marte. Ha sposato e poi si è separata dal regista Michele Civetta, da cui ha avuto il secondo figlio, mentre il rapporto con Morgan ha sempre alternato battaglie legali per la custodia della figlia a momenti di affettuoso riavvicinamento. In questo la regista risponde alle inclinazioni della sua Luna in Pesci in sesta Casa, che indica amori che nascono in ambiente di lavoro (come è stato con Morgan e Civetta).

Asia Argento è un personaggio che anche astralmente ci rivela dei lati dark, in linea con l’immagine pubblica a cui ci ha abituati. Il nebuloso Nettuno è in cattivo aspetto con Giove: una posizione che suggerisce di fare attenzione a fumo, alcool, eccessi sessuali e ogni forma di dipendenza. Plutone domina nella zona dell’ascendente e sottolinea le forti trasformazioni della sua vita. Asia è attratta da situazioni occulte, dalla sessualità, dalla lotta tra il bene e il male: avrebbe un talento innato come poliziotta investigatrice oltre che, con i suoi valori in dodicesima, da medico.

Luci e ombre, dunque, nella sua personalità astrale, come i due luminari (Sole e Luna) in opposizione nel suo Tema. Dalla mappa complessiva traspaiono però anche note più soft. Soprattutto il suo Sole in dodicesima Casa è in analogia col segno dei Pesci (segno che sa dedicarsi alla cura delle persone), a suo agio in un mondo tutto suo, accanto alla sensibile Luna pescina.

I punti forti del Tema: il bel trigono Venere-Giove è una garanzia per le public relations e buoni contratti lavorativi;

Il Tallone d’Achille: Saturno nella Casa della carriera (la Decima) potrebbe creare qualche intoppo;

Se non fosse Asia Argento la regista sarebbe: un medico anatomopatologo, una detective-criminologa, a capo di una Onlus.

Vuoi scoprire cosa dicono le stelle del tuo Tema Natale?

Prenota Ora un mio consulto astrologico.

Write a comment