Studia al Liceo Classico Cairoli di Varese, dove è allievo del professore cattolico marxista Cesare Revelli, che lo indirizza alla politica.

All’età di 16 anni (1971) milita in un gruppo marxista-leninista di Varese; fino al 1979 frequenta il movimento d’estrema sinistra Democrazia Proletaria.

In questo periodo ha un’esperienza come conduttore radiofonico in una radio libera: Radio Varese.

Nel 1979, conosce Umberto Bossi (già iscritto dal 1975 al P.C.I) e tra i due inizia la collaborazione politica.

E’ laureato in Giurisprudenza e nel 1989 partecipa alla fondazione della Lega Nord.

E’ stato Ministro dell’Interno in due governi Berlusconi ed è il presidente della Regione Lombardia dal 18 marzo 2013.

Astrologicamente è Pesci con ascendente Leone ma il grafico natale evidenzia forti valori Scorpione (Sole in ottava Casa natale) e le forti dominanti Marte e Plutone, tutti valori che lo predispongono all’attività politica:

Ha fortuna’ nel lavoro (Venere in sesta Casa natale) ma è predisposto a qualche periodico problema all’interno della sua ‘casa/partito’ (Saturno in quarta Casa natale).

Passione per la musica (Venere, Discendente, Mercurio in Acquario e Urano cuspide undicesima-dodicesima Casa) nata con un ruolo di ‘tastierista’ nel ‘Distretto 51 di Varese’.

Fortunato il trigono natale Giove-Saturno-Sole (fortuna nelle conoscenze e capacità di ‘ricercare e indagare’).

Nell’intorno della data delle elezioni politiche avrà il bel trigono di Giove al Sole natale ed è uno dei pochi politici che avrà una sufficiente Rivoluzione Solare (il cielo del compleanno).

E’ ora un candidato al ruolo di futuro Premier dopo la rinuncia (non ancora ufficiale) di un altro leader già da me precedentemente segnalato:

 

Elezioni politiche 2018: ecco il probabile nuovo Premier

Write a comment