Lo stilista è nato a Piacenza l’11 luglio del 1934, sotto un cielo astrale ricco di configurazioni favorevoli, nel segno della bellezza e della creatività:

1

In evidenza nel suo Tema Natale forti valori Acqua con ben quattro pianeti in Cancro (Sole, Luna, Mercurio e Plutone) e un triangolo d’Aria. L’Ascendente è però nell’ambizioso e regale segno del Leone, posizione che lo stimola a primeggiare. Non a caso Armani è soprannominato Re Giorgio, a capo della sua maison di moda che festeggia i quarant’anni di attività (è stata fondata nel 1975). Si è inoltre piazzato anche ai vertici imprenditoriali, al quinto posto tra i più ricchi d’Italia secondo la prestigiosa classifica Forbes 2015. Una serie di traguardi di altissimo profilo per lui, che aveva iniziato come vetrinista alla Rinascente, proseguendo poi da Nino Cerruti, fino alla prima collezione nel 1975, anno in cui fonda l’azienda Armani, e al recente progetto del museo Silos, inaugurato il 30 aprile 2015 a Milano ‘piccola grande metropoli’ da lui amatissima, in concomitanza con l’apertura di Expo.

Numerose le posizioni stellari che brillano nel cielo natale del Maestro:  Giove è bellissimo in buon aspetto all’Ascendente, così come anche il Sole in aspetto armonico con l’Ascendente è ulteriore stimolo astrologico all’affermazione. La forte inclinazione artistica e il talento e sensibilità dello stilista nell’intuire le nuove tendenze e  più profonde anche nel mondo della moda sono merito di Giove in trigono a Venere (pianeta del ‘bello’) e di Urano (pianeta dell’innovazione) trigono a Nettuno e forte al Medio Cielo natale. Basti ricordare le ‘rivoluzionarie’ giacche destrutturate introdotte da Armani: senza imbottiture, in tutta una gamma di colori ‘cancerini’-nettuniani nelle sfumature dei grigi, del beige, dell’acquamarina, del ‘greige’ (la nuance tra grigio e sabbia da lui prediletta). Gli ‘uraniani’ sono anche portati per le tecnologie e hanno predisposizione per il mondo dell’aviazione: Armani è famoso per il suo ‘blu’e le varie sfumature di azzurri dei suoi capi.

Venere in bell’aspetto con Ascendente e in aspetto armonico con Giove rende Re Giorgio affascinante e carismatico anche ora che ha raggiunto gli ottanta anni. Urano è forte al suo Medio Cielo: una forte segnatura nel suo oroscopo natale che gli dona un’individualità accentuata, da autorevolissimo arbiter elegantiarum:  ‘Lo stile è avere coraggio delle proprie scelte’, ha dichiarato lo stilista. ‘E’ trovare la novità e l’invenzione senza ricorrere alla stravaganza’. ‘La legge del lusso non è aggiungere, ma togliere’,  è la sintesi della moda armaniana: ‘Lo stile è eleganza, non stravaganza. L’importante è non farsi notare, ma ricordare’.

La sua ‘vision’ di moda ricerca un elegante equilibrio tra innovazione e funzionalità: ‘Elimino le differenze tra uomo e donna. Ho dato all’uomo la flessibilità della donna. E alla donna il comfort dell’uomo. Io destrutturo, ammorbidisco’. E’ una dichiarazione, la sua,  che esprime i suoi valori di Urano nel segno del Toro (quindi originalità senza eccessi, controllata da una visione taurina)  all’interno di un Tema Astrale con valori Vergine e Terra che gli danno precisione e pragmatismo: ‘L’eccentricità è un pensiero che dà nuovo significato alla normalità. Penso che il mio gusto per l’eccentrico sia andato in parallelo con quello per il rigore’.

Di particolare interesse nel Tema dello stilista il ruolo del pianeta Marte. Da un lato Marte è in buon aspetto con Saturno, collocazione che astrologicamente dona sangue freddo, concentrazione,  precisione operativa: è una buona posizione adatta a un chirurgo, a uno sportivo, ma anche utile a uno stilista che deve gestire nei dettagli la realizzazione di collezioni di moda e la frenesia delle sfilate. Marte è però anche legato alla guerra, all’aggressività, e in questo abbiamo un riscontro nella biografia di Armani, che a 9 anni rimase gravemente ustionato (ha tre pianeti in dodicesima Casa, quella delle prove) giocando con della polvere da sparo, in linea con la simbologia marziana (Marte dio della guerra e delle armi). Marte è, nello specifico del tema, in Casa undici, settore oroscopico delle amicizie e dei progetti di gruppo: sottolinea il legame con il mondo dello sport da parte dello stilista, che ha disegnato le divise della squadra inglese del Chelsea, della nazionale italiana alle Olimpiadi di Londra 2012; sua è la squadra di basket EA7 Emporio Armani vincitrice anche di uno scudetto.

Re Giorgio sa essere comunicatore del Bello a trecentosessanta gradi, merito anche del suo Giove in terza Casa, che aiuta la sua espressività artistica in varie declinazioni.  Nettuno in seconda Casa oroscopica può indicare qualche suo timore nel settore delle finanze, a prescindere dalla situazione effettiva della persona (anche l’ex ministro dell’economia Tremonti, per esempio, ha tale posizione). Essendo Nettuno anche pianeta associato ai ‘liquidi’può anche indicare, in questo settore oroscopico, reddito generato attraverso commercio marittimo, vini, cosmesi o, come nel caso dello stilista, attraverso profumi.

Solo stelle radiose nel quadro astrale dello stilista o c’è anche qualche aspetto di maggiore complessità? Come ogni Tema, anche la carta astrale di Armani mostra alcuni punti delicati da attenzionare. Saturno in settima Casa, il settore del matrimonio, della vita di coppia, delle associazioni è forse la nota più malinconica del Tema del Maestro: segnala la perdita del compagno  Sergio Galeotti, morto nell’agosto 1985, con cui condivise ‘grande complicità nei confronti della vita e del resto del mondo’. (E’ un importante riscontro cronologico per chi segue l’Astrologia Attiva: i venti giorni prima e dopo il compleanno di una persona sono solitamente accompagnati da eventi significativi, la Armani S.p.a è stata fondata il 24 luglio 1975, quindi a ridosso del genetliaco del fondatore). L’undicesima Casa forte nel suo Tema (con accumulo planetario di Marte, Venere e Luna) indica amicizie che anche diventano amore e viceversa, come la sua esperienza personale di sodalizio personale e professionale ha mostrato. Armani avrebbe anche voluto avere dei figli, aspirazione non realizzata per la sua dedizione alla professione: ‘ho avuto un’ambizione bruciante, sacrificate le relazioni per l’impegno totalizzante sul lavoro’.

Da sottolineare la vocazione internazionale evidente nel Tema dello stilista. La collocazione in nona Casa (il settore degli esteri) evidenzia i numerosissimi viaggi e contatti e successi a livello mondiale: dalla mostra che il Museo Guggenheim di New York gli ha dedicato all’interesse di Armani  per l’Oriente che traspare anche  nella purezza di linee del suo stile (in linea con il nono settore oroscopico che riguarda anche la filosofia, gli studi ‘spirituali’).

Se il giorno del Compleanno 2015è stato trascorso in Italia, la Rivoluzione Solare dello stilista:

2

mostra…. fatica e tra le tante attività è bene pensare ad un giusto relax.

Write a comment